Consigli per un buon allenamento in palestra


La palestra è un luogo dove chi entra lo fa per migliorare il proprio corpo e la propria salute.

Purtroppo numerosi frequentatori di palestre, neofiti e non, si allenano con poca cognizione di causa, lamentandosi poi, dei pochi risultati raggiunti.

Ecco, quindi,  alcuni semplici consigli da applicare, che possono favorire il raggiungimento dei propri obiettivi ed  evitare traumi muscolari ed infortuni:

-Il riscaldamento è imprescindibile per ottimizzare il workout: prima d’iniziare il tuo allenamento esegui prima un riscaldamento generale con qualche minuto di cardio, stretching ed intra ed extra rotazione omerale con manubri o elastici, e poi effettua un riscaldamento specifico con l’esercizio con cui iniziare il tuo allenamento.

-E’ fondamentale adottare sempre una esecuzione impeccabile durante gli esercizi; puntare sempre sulla qualità e per far ciò è importante utilizzare un carico adatto alle proprie capacità in modo da compiere il gesto in totale sicurezza.

-Lo specchio in palestra serve per correggere e perfezionare l’esecuzione degli esercizi e non per far mostra del vostro fisico.

-Le fondamenta per la crescita muscolare sono: allenamento organizzato, alimentazione studiata ed appropriata e riposo adeguato.

-Se hai raggiunto il tuo plateau d’allenamento, non migliori più, ti senti stanco e non hai voglia di allenarti, è arrivato il momento di riposare. Tanto ci si allena, tanto ci si riposa.

-La forza di un muscolo aumenta se aumentano gli stimoli; o si devono aumentare i carichi oppure lavorare sull’intensità. Nessuno ti regala niente , non puoi pretendere di migliorare se non aumenti il tuo impegno.

-Varia spesso il tuo programma di allenamento, le serie, il recupero, tecniche d’intensità; il nostro organismo è una macchina meravigliosa e scaltra, dopo un po’ si adatta e tende a risparmiare energia.

-Sperimenta, prova nuovi allenamenti, cerca nuovi stimoli, solo cosi capirai ciò che è meglio per te e per il tuo corpo; non esiste l’allenamento migliore, la scheda migliore, l’esercizio migliore, esiste quello che si addice di più alle tue caratteristiche ed alla tua genetica.

-Per ottenere buoni risultati è fondamentale un allenamento continuo nel tempo: la costanza e la motivazione è tutto.

-Nell’allenamento non si deve trascurare nessuna parte del corpo: destra, sinistra, parte anteriore e posteriore. Solo cosi si può costruire un corpo simmetrico e bello da vedere ed evitare infortuni e dolori.

-Se vuoi allenarti con cognizione di causa e consapevolezza prima o poi dovrai acquisire nozioni di anatomia e fisiologia: se non sai cosa stai facendo come puoi farlo bene?

-L’idratazione prima, durante e dopo l’attività sportiva è indispensabile per mantenere l’organismo in condizioni ottimali ed evitare cali di performance.

-Nella pratica del bodybuilding 5-6 pasti al giorno suddivisi nell’arco della giornata sono un ottimo modo per mantenere alti i livelli di energia; in quasi tutti devono essere presenti i 3 principali nutrienti, carboidrati, proteine e grassi.

-La concentrazione è essenziale per allenarsi come si deve, ed oltre ad evitare movimenti bruschi e sbagliati favorirai un reclutamento maggiore delle fibre muscolari: lascia stare il telefonino e le chiacchere da bar e concentrati sul muscolo che stai allenando.

-Lo stato d’animo può influenzare notevolmente l’allenamento: quando entri in palestra e non ti senti alla grande, stai qualche minuto in silenzio, lascia andare via i pensieri e problemi, respira lentamente e dopo che ti sei rilassato inizia il tuo allenamento.

-Il vero natural bodybuilding senza eccessi è uno stile di vita che puoi adottare per sempre.

-Come in tutti gli sport anche nel culturismo l’agonismo non è mai salutare; sta ad ognuno di noi scegliere se intraprendere quel tipo di strada e portare il nostro corpo a quei livelli con tutte le controindicazione del caso.

-Siamo noi a scegliere cosa vogliamo diventare. Non pretendere troppo da te stesso, stabilisci obiettivi misurabili e raggiungibili in base alle tue caratteristiche, dopo di che accetta e goditi i risultati raggiunti.

-Il risultato finale è importante ma lo è ancor di più il percorso che hai effettuato per arrivare a quel punto. In questo percorso non è cambiato solo il tuo corpo, sono cambiate le tue abitudini, la tua mente e il tuo stile di vita