Pranzo sano fuori casa: come organizzarsi

La triade di uno sportivo è rappresentata dal rapporto ugualitario tra allenamento, riposo e alimentazione.

Se anche  uno solo  di questi fattori non è organizzato sapientemente i risultati conseguiti possono non essere all’altezza delle aspettative.

Il punto più dolente spesso è  il fattore alimentare.

Vuoi per  tradizione italiana, vuoi per problemi di lavoro, vuoi per situazioni emotive o di socialità abbiamo sempre una scusa per tralasciare una giusta e sana alimentazione per tuffarci nel gusto di leccornie e prelibatezze nostrane.

Il problema poi però lo riscontriamo davanti allo specchio soprattutto con l’avvicinarsi del periodo estivo e della fantomatica prova costume.

Troppe scuse sentono spesso le mie orecchie: sto tutto il giorno fuori casa, non ho tempo di prepararmi nulla, non posso fermarmi a mangiare, non riesco a fare la spesa, ecc ecc.

Spesso il problema è proprio il fattore lavorativo che ci obbliga a stare quasi tutto il giorno fuori casa non permettendoci di mangiare in modo adeguato: ma questa è solo una scusa dettata dalla nostra svogliatezza e pigrizia.


Perfetto!!Allora armiamoci di santa paziente ed organizziamo i nostri pasti anche se lavoriamo e stiamo tutto il giorno fuori casa.

Innanzitutto dobbiamo avere a disposizione tutto il materiale occorrente:  vaschette contenitori per trasportare e mantenere il cibo, una eventuale borsa termica, posate da trasporto, bicchiere ed acqua.
Se manca qualcosa andiamo al supermercato vicino casa e compriamo anche gli alimenti che servono per l’indomani.

I pasti si possono preparare la sera, basta solo un briciolo di pazienza e di volontà: non inventare scuse della troppa stanchezza, lascia perdere la tv , e mettiti all’azione.

Una volta preparati gli alimenti puoi suddividere le pietanze, carboidrati, proteine e verdure in diverse contenitori oppure in uno solo se è un pasto abbinato o una qualche insalata mista.

Ovviamente andranno preparati anche gli spuntini che per forza di cose  rappresentano un elemento imprescindibile per una sana e corretta alimentazione.

Per aiutarvi nella scelta dei pasti da consumare posso aiutarvi con qualche esempio:

Piatti completi:   riso venere + salmone affumicato + carote e zucchine alla julienne
                         riso integrale + petto di pollo a pezzetti + verdure
                         insalata di pollo + mais e verdure
                         insalata mista + tonno al naturale + mais
 In alternativa anche panino integrale con affettato magro e/o formaggio spalmabile

Per gli spuntini:   frutta di stagione
                          macedonia
                          frutta + frutta secca
                          yogurt + frutta
                          gallete di riso integrale/farro/kamut + affettato magro
                          Verdura cruda + affettato magro
In alternativa barretta a zona o proteica, oppure frullato di proteine + frutta.

Insomma potete sbizzarrirvi come volete nella preparazione delle pietanze e risulterà fondamentale non scordarsi mai 2 ingredienti essenziali per la buona riuscita di una qualsiasi attività umana : costanza e determinazione.

A voi la scelta.....