Rematore con bilanciere

Il rematore con il bilanciere è tra gli esercizi fondamentali per l’allenamento della schiena.

Insieme alle trazioni alla sbarra rappresentano il “must” per una crescita muscolare ottimale del gran dorsale

E’ un esercizio di base, multiarticolare,  ad alta sinergia muscolare, adatto a condizionamenti di forza e ipertrofia muscolare e adattamenti funzionali.

Esercizio impegnativo dove è richiesta una tecnica di esecuzione pulita ed impeccabile onde evitare traumi e fastidi alla zona lombare; non adatto per i principianti o chi presenta problematiche a livello della colonna vertebrale.

Doveroso sottolineare  che qualsiasi esercizio, se eseguito in modo errato, può risultare pericoloso.

Nel rematore con bilanciere si possono utilizzare grossi carichi ; ovvio che occorre una tecnica di esecuzione esemplare per ridurre al minimo gli effetti collaterali ed usufruire dei suoi innumerevoli benefici.

Posizione di partenza:
- posizionarsi in stazione eretta
- gambe leggermente flesse
- busto inclinato in avanti a circa 45°
- la schiena deve essere dritta
- piedi larghezza spalle o leggermente superiore, ben collocati sul pavimento

Esaminiamo il gesto tecnico:
- impugnare il bilanciere con una presa prona  pari larghezza spalle o leggermente superiore (anche la presa supina è un’ottima variante)
- effettuare una trazione verso l’alto e portare il bilanciere verso l’addome
- i gomiti spingono indietro vicino al tronco, il petto in fuori, e le scapole addotte
- ricondurre lentamente il bilanciere nella posizione di partenza e ripetere fino alla conclusione della serie.

Ulteriori accorgimenti:
- mantenere la schiena dritto durante il movimento
- mantenere la flessione delle anche e del ginocchio inalterate durante il movimento
- il range di movimento deve essere completo
- non esagerare con il carico
- sguardo frontale

Elementi condizionanti possono essere rappresentati da  una debolezza muscolare a livello lombare ed una impugnatura poco potente e vigorosa: naturale prevedere un loro potenziamento ad hoc.

In caso di difficoltà a mantenere l’inclinazione della colonna stabile per tutto il movimento, vi è la possibilità di appoggiare la fronte sul margine di una panca, posizionata poco più in alto della vita; altra facilitazione per eliminare il sovraccarico a livello della colonna, è il posizionamento del corpo appoggiato prono su una panca, anche se poi il range del movimento sarà limitato.

Ulteriore raccomandazione ma forse la più importanza, è la necessità di procedere con cautela, attraverso un aumento graduale del carico affinché l’organismo abbia il tempo di adattarsi, favorendo un miglioramento della prestazione.

Se vuoi imparare ad eseguire correttamente un rematore con bilanciere  in tutta sicurezza, affidati ad un istruttore o  personal trainer qualificato che ti guiderà nella conoscenza di questo esercizio.

Buon Allenamento…..e buon rematore a tutti!!!!!!