Pillole di saggezza: 10 suggerimenti utili


Nella mia esperienza di trainer noto spesso che numerosi frequentatori di palestre, neofiti e non, si allenano con poca cognizione di causa.

Alcuni accorgimenti  prima, durante e dopo la seduta di allenamento possono evitare traumi muscolari ed infortuni.

La palestra è un luogo dove chi entra lo fa per migliorare il proprio corpo e la propria salute; purtroppo è anche un  ambiente dove è possibile farsi male.

Un approccio serio e diligente è necessario per allenarsi in totale sicurezza.

Ecco 10 suggerimenti utili da applicare:

1) chiedere  consiglio all’istruttore , che ha studiato per questo, e lascia perdere i “bombati” della palestra; un conto è sapersi allenare(sempre se lo si sappia fare) un conto è insegnare.

2) non pretendere troppo da te stesso se sei un neofita o non ti alleni da tempo; il tuo corpo ha bisogno di un periodo di adattamento, non sei superman.

3) riscaldati prima di iniziare la tua sessione di allenamento per evitare contratture e strappi muscolari; esegui un riscaldamento generale, con alcuni minuti di macchine cardio e un po’ di stretching, poi passa a quello specifico.

4) idratati durante l’attività fisica per mantenere l’organismo in condizioni ottimali onde evitare cali di prestazione.

5) evita il Cheating (dall'inglese to cheat : imbrogliare,ingannare) durante l’esecuzione degli esercizi, utilizza un carico adatto alle tue capacità in modo da compiere il gesto in modo lento e controllato, in totale sicurezza.

6) fai attenzione nel prendere e riposizionare manubri e bilancieri, onde evitare dolori e strappi muscolari alla colonna vertebrale.

7) se hai raggiunto il tuo plateau di allenamento, non migliori e ti senti stanco, è arrivato il momento di riposare; tanto ci si allena, tanto ci si riposa.

8) per ottenere buoni risultati è necessario un allenamento continuo nel tempo; la costanza è tutto.

9) Varia il tuo programma di allenamento cambiando gli esercizi, serie, recupero, utilizzando diverse tecniche di allenamento; il nostro organismo è una macchina astuta, dopo un po’ si adatta e tende a risparmiare energia.

10) finisci il tuo training con un defaticamento mediante alcuni minuti di macchine cardio e blando stretching, per evitare dolori e indolenzimenti.