Yogaflex

Nel trambusto della  giornata dobbiamo conciliare lavoro, famiglia, vita di relazione, sport.

Viviamo  freneticamente, spesso  a ritmi assurdi, che possono portare ad un logorio fisico e mentale.

E’ proprio per questo che anche nell’attività motoria si stà sempre più  diffondendo un nuovo modo di intendere il movimento.

Nell’attività sportiva ed ancor di più nel mondo del fitness, si stanno imponendo all’attenzione degli utenti discipline meno invasive per l’organismo.

Ecco ,dunque, il diffondersi sempre più di attività body-mind quali pilates, yoga, yogaflex, powerstretch , ma anche aromaterapia, shiatsu, rebirthing, cromoterapia, ayurveda.

Oggi ci interesseremo dello Yoga-flex.

Lo Yoga-flex è una pratica sportiva in cui è possibile  ridurre tensioni muscolari, riequilibrare atteggiamenti posturali sbagliati imposti dalla vita quotidiana, migliorare la respirazione e la concentrazione.

E’ un allenamento completo in quanto stimola forza, resistenza e flessibilità, considerando il corpo nel suo insieme e non singoli distretti muscolari.

Si utilizzano movimenti tipici dello yoga con sequenze  mirate al ripristino delle normali curve fisiologiche del rachide e ad un corretto allineamento posturale.

Lo Yogaflex non ha l’integralismo dello yoga ma ne applica la parte pratica favorendo una superiore funzionalità della colonna vertebrale, degli organi interni, della circolazione e del sistema nervoso.

E’ capace di ristabilire un benessere psicologico e migliorare la percezione del  corpo e delle sue funzioni.

Una pratica continua permette un incremento dell’elasticità muscolare, della coordinazione ed escursione articolare, un maggior equilibrio e rilassamento mentale.

Lo scopo è promuovere un adattamento in grado di migliorare la qualità dell’esistenza , affinché si possa affrontare la vita quotidiana con più  calma , ma con energia e vitalità.