Glutei d'acciaio

Prerogativa dell’utenza femminile in sala attrezzi è l’allenamento dei glutei.

 “Voglio un sedere alto, tonico e sodo”, una delle richieste più frequenti.

 Spesso le donne non sono contente del proprio lato B e delle gambe in generale.

In palestra mi capita  di sentire commenti  tipo “ ho gambe troppo grosse o magre, ho i fianchi larghi, ho il sedere piatto o troppo grosso, non ho forme”.

Ovvio che una predisposizione genetica aiuta tanto ma è pur vero, che glutei ed arti inferiori  non perfettamente in forma, sono il risultato di poco movimento e alimentazione scorretta

E’ necessario conoscere la funzione di questi muscoli e gli esercizi adatti al loro allenamento.

Nel caso specifico il gluteo è uno dei muscoli più forti del corpo umano e la sua azione è la flesso estensione ed extrarotazione dell’anca; è abituato a sostenere l’80% del peso corporeo.

E’ formato da 3 ventri muscolari: il grande, medio e piccolo gluteo; ricoprono la parte latero-posteriore del bacino, originando dall’anca ed inserendosi sul femore.
Il grande gluteo è un estensore ed extraruotatore  del femore; il medio e piccolo gluteo sono essenzialmente abduttori ed intraruotatori (alcuni fasci del medio gluteo sono extraruotatori).
Il grande gluteo è costituito dal 50% di fibra di tipo 1 (rossa a contrazione lenta), dal 30% da fibre bianca di tipo 2B a contrazione veloce , e dal 20% da fibre di tipo 2° a velocità di contrazione intermedie.

I glutei, in sinergia con gli addominali, favoriscono una retroversione del bacino diminuendo la lordosi lombare, ricollocando  il bacino in una posizione fisiologica.

Di frequente ci si rivolge a centri estetici, centri dimagranti, che magari  attraverso diete restrittive, utilizzo di  macchinari più disparati , esercizi  in stanze riscaldate, fanno ottenere un dimagrimento ma con il risultato di avere gambe e glutei flaccidi e molli.

La bacchetta magica non esiste, il segreto per dei glutei sodi è un buon allenamento con i sovraccarichi!!!

Care donne per avere gambe toniche e belle forme è necessario l’utilizzo dei pesi.

Ma quali sono gli esercizi migliori?

Sovente vi è  un approccio non redditizio con l’utilizzo di esercizi monoarticolari quali slanci ,adduzioni o abduzioni a corpo libero o con l’uso di macchinari
Questi  possono essere eseguiti ma devono essere di contorno rispetto al vero programma di allenamento.
 Per modellare gambe e glutei sono gli esercizi fondamenti che devono essere utilizzati:
Affondi
Stacco a gambe tese
Step up
e loro varianti.

Se proprio volete investire una somma per il vostro corpo allora affidatevi ad un personal trainer che saprà consigliarvi al meglio sulla esecuzione di tali esercizi e sulle metodiche di allenamento più redditizie , insieme, ovviamente ad utili consigli alimentari.

Non esistono scorciatoie, esiste volontà e spirito di sacrificio e il duro lavoro darà i suoi frutti, statene certe!!!