IL buongiorno si vede dal mattino

La colazione è il primo e più importante pasto della giornata in quanto l’organismo proviene da molte ore di digiuno notturno.

E’ un momento fondamentale dal punto di vista nutrizionale poiché di devono ripristinare i livelli energetici per affrontare la giornata con energia e vigore.

E’ importante che sia bilanciata ed apporti tutti i macronutrienti essenziali quali carboidrati, proteine, grassi, acqua; inoltre deve contenere il giusto quantitativo calorico per ottimizzare l’energia e non arrivare stanchi ed affamati al pasto successivo.

Purtroppo una recente indagine ha stabilito che gli italiani che saltano la colazione sono passati dall’8% del 2004 al 14% del 2013.

Diverse ricerche hanno appurato che saltare questo pasto porti ad un aumento del BMI (Body Mass Index), un peggiore profilo lipidico, una aumentata sensibilità insulinica, tali da provocare un aumento di peso.

Si è accertato una relazione tra l’abitudine di fare colazione e perdita di grasso corporeo, grazie ad una diminuzione di attacchi di fame nelle ore successive dovuto ad un costante livello di zuccheri nel sangue, una riduzione dell’introito calorico di grassi ed una  evidente accelerazione del metabolismo.

Si segnala che un utilizzo maggiore di proteine potenzi la sazietà e faciliti la perdita di grasso corporeo.

Secondo i nutrizionisti la colazione deve apportare circa il 20% delle calorie giornalieri con eventuali differenziazioni  in base al sesso, età, peso e stile di vita.

Una sana e buona colazione deve essere consumata con calma e preparata con alimenti sani, nutrienti e vari.

Ottime scelte sono spremute d’arancio, latte, yogurt, succhi e centrifugati di frutta e verdura accompagnati da cereali, fette biscottate e pane integrali, muesli, miele e marmellata, frutta, e per chi ama il salato anche uova, toast, formaggi ed affettati magri.

“Una colazione al giorno toglie il medico di torno.”