FALSI MITI IN PALESTRA 1° parte


Nel mondo delle palestre sono radicate alcune false credenze, nate da un passato di approssimazione e disinformazione, anche da parte degli addetti ai lavori.
Purtroppo ancora oggi questi luoghi comuni accompagnano i frequentatori dei fitness club.
Vediamone alcuni:

 ADDOMINALI ALTI E BASSI
Si sente spesso parlare di addominali alti e bassi; in realtà vi è  un solo muscolo, il retto dell’addome che origina dal pube e si inserisce sul processo xifoideo dello sterno e 5°, 6°, 7°costa. La sua azione primaria è la flessione del tronco sul bacino e viceversa.
E’ giusto sottolineare che in esercizi tipo il crunch si attivino prima le fibre alte del retto, mentre nel crunch inverso prima quelle inferiori, ma il muscolo lavora sempre per intero.
Per completezza vi è poi la presenza nella zona addominale di altri muscoli come l’obliquo esterno, interno ed il traverso anch’essi fondamentali per un lavoro completo.

SUDARE SINONIMO DI DIMAGRIMENTO
Durante il mio lavoro vedo spesso persone che praticano attività sportiva coperti di felpe, panciere, tute con materiali per sudare di più e cercare di ottenere un dimagrimento maggiore. Purtroppo il peso diminuito dopo una intensa sudorazione è dato dai liquidi persi dal corpo umano, i quali verranno ripristinati alle successivi pasti e/o bevute.
Sudare non vuol dire dimagrire; il sudore serve per regolare la temperatura corporea.
Coprirsi troppo non permette al nostro corpo di raffreddarsi rischiando anche un eventuale colpo di calore.

DONNE E PESI
Altra falsa credenza è la paura delle donne che l’allenamento con i pesi possa provocare un aumento della massa muscolare e perdere una linea femminile.
Ovvio che il lavoro con i sovraccarichi dia un aumento del numero delle fibre ma  per ottenere risultati vistosi è necessario eseguire allenamenti duri, alimentazioni appropriate e integrazione specifica; le sedute di allenamento che normalmente esegue l’utenza femminile non provoca un aumento eccessivo del volume muscolare.
Studi confermano che la donna rispetto agli uomini ha un livello più basso di testosterone (ormone anabolizzante) per cui in seguito ad allenamenti con i pesi avremo un aumento di forza senza una eccessiva ipertrofia.