Ci vuole una pausa

Il mese di agosto è sinonimo di vacanze, ferie, riposo, relax.

Sentiamo il bisogno di partire, lasciarci dietro la solitaroutine e riposare totalmente.

Bene!! Benissimo!!!

Ma il nostro corpo, i nostri muscoli, cosa ci chiedono?

Un anno di pratica sportiva è passato ed è giusto che anche i nostri muscoli vadano in vacanza.

Gli irriducibili, stacanovisti dell’attività fisica ad ogni costo, non vogliono fermarsi mai, tanta è la paura di perdere la forma acquisita.


Di solito in questo periodo fa più caldo, si dorme e si recupera poco tra un allenamento e l’altro.

Non ci si rende conto che l'organismo ha bisogno di riposo; come durante l’anno è necessario inserire periodi di scarico parziale (ancora qualcuno non lo fa??) è fondamentale prevedere anche uno scarico totale dalla normale attività motoria.

E’ evidente che non siamo tutti uguali, ognuno possiede caratteristiche genetiche e morfologiche diverse, per cui sarà basilare trovare la formula giusta adatta per la propria persona.

Indubbiamente per  i fanatici del movimento e della cultura fisica sarà dura fermarsi ma non sto certo consigliando di oziare come un orso in letargo…

Nel caso del sollevamento pesi è consigliabile variare il solito training con nuovi gesti motori creando nuovi impulsi nervosi per rigenerare mente e corpo; ben vengano attività come il nuoto, corsa, bicicletta, tennis, trekking, ginnastica a corpo libero, pallavolo, beach volley.

Saremo, così, pronti per iniziare una nuova programmazione con più grinta ed entusiasmo e più motivati per raggiungere nuovi obiettivi; non correndo il rischio di arrivare a dicembre già belli cotti, in preda all’overtraining.

Cari amici, mi raccomando, state tranquilli e rilassatevi, un po’ di riposo favorirà di certo un miglioramento della vostra prestazione a lungo termine.(molti atleti professionisti dopo una pausa programmata hanno battuto i propri record)

Vi auguro un buon riposo attivo e soprattutto buone vacanze a tutti.