Organizzazione sala cardiofitness

Nella mia esperienza lavorativa e di formazione ho avuto modo di visitare, osservare e analizzare numerosi centri fitness, sia grandi che di piccole dimensioni.

Tra le tante cose notavo una diversa disposizione degli attrezzi cardio nella sala pesi, e ciò mi ha sempre destato una particolare curiosità.

Troppe volte ho visto cose oscene ed  orripilanti; per esempio il posizionamento del cardiofitness in stanze chiuse senza finestre, mura non decorate, macchinari dislocati verso il muro o lo specchio, oppure di spalle alla sala attrezzi.

Già di per sè l’uso di questi macchinari può risultare noioso e monotono, se poi vengono posizionate come sopra descritto, l’utilizzo diventa veramente alienante.

Ecco, dunque,  alcune regole che possono essere adottate per rendere più gradevole, accattivante e  invitante  la pratica di questi mezzi.

Innanzitutto devono essere posizionate in zone luminose, visibili e dominanti rispetto alla sala pesi, oppure in direzione di finestre con panorama accattivante; molto funzionale sarebbe la dotazione di sale ad hoc.

E’ necessario allestire l’area circostante con colori che influenzano positivamente l’umore e favoriscono l’esercizio fisico.

Obbligatorio mettere a disposizione della clientela rotoli di carta e disinfettanti per ripulire l’attrezzo usato in caso di forte sudorazione.

La posizione delle macchine deve consentire una facile comunicazione tra gli utenti che utilizzano le stesse e soprattutto non provocare disagio per l’utenza femminile.

Spesso i gestori dei centri fitness hanno poca esperienza sul campo, nessuna o poca conoscenza delle norme di sicurezza per l’utilizzo dei macchinari presenti in sala, poche nozioni di comunicazione, empatia, e semplice buon gusto.

Fondamentale sarà avvalersi di un valido professionista che renda possibile lo sfruttamento a pieno delle potenzialità dei mezzi a disposizione e della struttura in generale, tramite tutti quei accorgimenti per essere pienamente efficaci e competitivi.