La ripresa dopo le ferie


E' settembre, le ferie sono finite, e dopo il meritato riposo, si torna alle normali attività.

Tra queste annoveriamo quella della pratica sportiva ed in particolare la frequentazione in palestra.

Durante il periodo estivo, spesso, ci prendiamo una pausa dall’allenamento con il rischio di perdere i risultati raggiunti nel periodo invernale.

I più tenaci, invece si saranno dedicati ad attività alternative come il nuoto, la corsa, bicicletta, tennis, beach volley etc etc, certamente più appaganti durante la bella stagione.

Ad ogni modo , durante le ferie ,quasi tutti ci lasciamo andare a qualche “sgarro” in più tipo cene, gelati, bevande, ed è normale che il nostro corpo, come la nostra mente, si sia rilassato un pò.

Eccoci, quindi, pronti  per una nuova stagione, pieni di grinta e di buoni propositi con l’obiettivo di ritrovare subito la condizione fisica.

L’errore da evitare, però, è quello di svolgere subito allenamenti intensi e diete eccessivamente rigide.

Non possiamo pretendere che il nostro organismo recuperi nel giro di una settimana ma è doveroso riprendere in modo corretto, graduale e con la giusta concentrazione, onde evitare problemi e/o traumi muscolari.

Di conseguenza è naturale un periodo di riadattamento, con un incremento progressivo del carico di lavoro in modo ragionevole e costruttivo.

Si dovranno inserire attività aerobiche combinate con l’utilizzo di sovraccarichi, al fine di ottenere una riduzione della percentuale di grasso corporeo ed un aumento del tono muscolare.

Si utilizzeranno carichi più bassi del normale attraverso l’esecuzione di esercizi base, caratterizzati da movimenti multiarticolari, una maggiore sinergia muscolare ed una marcata risposta ormonale.

E’ il momento di tornare sulla retta via, pertanto vi auguro una buona ripresa e un buon allenamento.